In arrivo la Fidelity Card per sostenere gli Hospice

http://www.amicihospiceforli.it/wp-content/uploads/2020/10/foto-conferenza-stampa-piccola-1.jpghttp://www.amicihospiceforli.it/wp-content/uploads/2020/10/foto-conferenza-stampa-piccola-1.jpgIn arrivo la Fidelity Card per sostenere gli Hospice

Le alleanze fra Profit e Non Profit, sempre più frequenti sul nostro territorio, presentano certamente elementi di innovazione e integrazione fra due mondi che, fino a pochi anni fa presentavano dialoghi assai limitati. Un’iniziativa interessante è quella che vede in partnership la boutique Cristina Altre Idee di Meldola e l’associazione Amici dell’Hospice, unite in un’operazione di carattere commerciale con finalità benefiche.

Si tratta di una Fidelity Card che dà diritto ad uno sconto del 10% sugli acquisti nello show room di Cristina Bacchi (Str. Meldola, 9, Teodorano, tel. 340.9044620), a cui segue una donazione del 5% dello scontrino da parte della boutique all’associazione Amici dell’Hospice.

“Non mi nascondo dietro a un dito – spiega Cristina Bacchi, titolare della Boutique – questa iniziativa nasce anche per un rilancio della mia attività penalizzata dall’emergenza Covid 19, ma intende promuovere, nello stesso tempo, l’associazione Amici dell’Hospice, che supporta l’attività in Cure Palliative negli Hospice (Forlimpopoli e Dovadola) e nell’assistenza domiciliare”.

Da fine ottobre, quindi, la Fidelity Card (validità un anno) sarà disponibile di chiunque, presso lo show room di Cristina Bacchi, presso l’agenzia Grafikamente (via Bertini, 96/L – tel. 0543.798303) o presso la sede dell’associazione (c/o Studio Agasisti, piazza XX settembre, 13 – tel. 0543.376101).

“Abbiamo aderito con piacere – afferma Alvaro Agasisti, presidente dell’associazione Amici dell’Hospice – a questa iniziativa che coniuga aspetti economici con fini solidaristici a beneficio della nostra associazione, che vive esclusivamente di donazioni. Non nascondo che l’emergenza Covid19 e la cancellazione di vari eventi benefici che da anni ci sostengono, hanno ridotto pesantemente le nostre entrate, a fronte di servizi da noi offerti all’AUSL Romagna nel contesto delle Cure Palliative, che sono rimasti inalterati. Per questo la Fidelity Card di Cristina Altre Idee mi sembra un’ottima operazione per valorizzare linee di abbigliamento di qualità, unitamente al sostegno alle nostre attività”.

“Attualmente l’associazione Amici dell’Hospice – spiega Marco Maltoni, referente scientifico dell’associazione e direttore dell’U.O. Cure Palliative Ausl Romagna, Forlì – rappresenta un valido supporto alla stessa AUSL Romagna, in quanto integra i servizi sanitari e di assistenza garantiti dall’ente pubblico, con due infermiere e una OS impegnate nell’assistenza a domicilio, con un medico dislocato presso l’Hospice di Dovadola e con una fisioterapista, a servizio degli utenti in Hospice. Inoltre offre altre due tipologie di supporto: un gruppo di volontari che periodicamente incontrano i malati per fare loro compagnia e il servizio professionale di una parrucchiera e di un’esperta in musicoterapia sempre a beneficio degli utenti degli Hospice”.

No comments yet.

Join the Conversation